Proteggere il microbiota intestinale

Proteggere il microbiota intestinale

La dicitura "flora intestinale", negli ultimi anni, è stata sostituita dall' espressione più corretta e rappresentativa di " microbiota intestinale".

Il microbiota intestinale è un ecosistema complesso formato dall'insieme dei microorganismi non patogeni, naturalmente residenti nell'intestino.

La formazione e la modulazione del microbiota nel corso della vita sono influenzate da molti fattori, quali dieta. età, stress, farmaci, peso corporeo, sistema immunitario...

Il microbiota svolge funzioni protettive, strutturali, metaboliche cosi importanti che una sua eventuale alterazione (disbiosi), ha ripercussioni su salute e benessere generale dell'organismo.

Ecco allora dei consigli utili per proteggere l'integrità del microbiota intestinale:

- bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, evitanto alcolici. bevande gassate o zuccherate

- dieta varia ed equilibrata a base di cereali, frutta e verdura fresche, pesce e carni bianche, alimenti probiotici, riducendo l'apporto di grassi, cibi elaborati e zuccheri raffinati

-attività fisica quotidiana e niente fumo

-ridurre lo stress e dormire a sufficienza

-in caso di disturbi gastrointestinali occasionali e non gravi, assumere un probiotico; se i sintomi sono acuti e persistenti rivolgersi al medico e seguirne le indicazioni

-alcuni farmaci ( es. inibitori di pompa protonica ) potrebbero indurre disbiosi se assunti a lungo termine: utile una terapia probiotica di supporto

Insomma o rimani come sei oppure scegli un Sito Personale Professionale per risolvere tutti i problemi inerenti alla creazione di un sito web.

Iscriviti per avere il tuo sito Personale Professionale






Sei una web agency e vuoi distribuire ai tuoi clienti i primi Siti Personali Professionali?

Svincolati da problemi che in fondo non senti tuoi